Eventi & News

Promozione san Valentino: il 15 febbraio visita guidata in grotta a prezzo speciale
23 Gennaio 2014

  • Weekend di san Valentino, promozione speciale per la visita guidata in grotta. Sabato 15 febbraio 2014, alla cascata delle Marmore verrà organizzata una visita guidata in grotta (nella modalità "percorso turistico", di circa un'ora e un quarto) a prezzo speciale in occasione delle festività legate al santo patrono della città di Terni, san Valentino. In basso tutti i riferimenti. VISITA GUIDATA IN GROTTA - PERCORSO TURISTICO - ALL'INTERNO DI UNA VERA CAVITA' NATURALE (durata circa 1 ora e un quarto - sabato 15 febbraio 2014 alle ore 15:00) La visita si svolge sotto il controllo di una guida speleologica adatta a condurre i gruppi negli angoli più belli e svelarne i segreti. Non possono partecipare alla visita le persone che hanno problemi di deambulazione, che soffrono di claustrofobia o di vertigini. La discesa si effettua nella “Grotta della condotta” (sentiero n.5, all'interno di una cavità naturale a tutti gli effetti, non sono presenti passarelle di alcun genere. Viene così chiamata perché all’interno passa un'antica condotta che alimentava un sistema di centrali idroelettriche ottocentesco. Consigliato presentarsi nella biglietteria del Belvedere superiore una ventina di minuti prima della partenza. Durata circa un'ora e un quarto, prenotazione obbligatoria. Gruppi massimo di 15 persone. L’equipaggiamento necessario, ovvero frontalini luminosi e caschetti, viene fornito dall’organizzazione. Si raccomanda l’uso di scarpe comode (calzature da ginnastica o da trekking) e abbigliamento sportivo o da trekking. Visita guidata in grotta percorso turistico - 1 ora e 15 minuti Data: sabato 15 febbraio 2014 Orario discesa: ore 15:00 Costo: prezzo speciale san Valentino 6-12 anni € 3,00 da 13 anni in su € 9,00 Gruppi: max 15 persone Durata: circa 1 ora e un quarto Appuntamento: Infopoint Belvedere superiore voc. Cascata, 31 Marmore - 05100 Terni 20 minuti prima dell'inizio Prenotazione: obbligatoria vai alla fotogallery Info e prenotazioni: Info point Vasi (Belvedere inferiore) tel.0744.62982 mail: cascatamarmore@libero.it Info point Campacci (Belvedere superiore) tel.0744.67561
    Leggi Tutto

Promozione san Valentino: nuova visita guidata "Fall in Love". Scopri date e orari
22 Gennaio 2014

  • E’ stata attivata una nuova visita guidata, della durata di circa un’ora, pensata per celebrare il patrono di Terni, san Valentino (le sue spoglie sono conservate nella Basilica a lui dedicata, situata alle porte della città). L’attività si chiama “Fall in Love – visita guidata fra storia e romanticismo” e consiste in un itinerario guidato all’interno del parco della cascata delle Marmore. Il percorso inizia dal piazzale Byron, dedicato al poeta inglese George Byron, che nel XIX secolo immortalò l’immagine della cascata in una celebre ode; prosegue poi lungo il sentiero n.3, nel cuore dell’area escursionistica del Belvedere inferiore, per ammirare il cosiddetto “velo della sposa” (suggestiva “coreografia” creata dal gioco delle acque). Il percorso giunge fino al Balcone degli Innamorati (foto), incastonato nella roccia di travertino, da dove basta allungare un braccio per sfiorare l’ acqua del fiume Velino in caduta libera. La visita è incentrata sugli aspetti storici e romantici dell’area: verranno infatti raccontate le leggende e gli aneddoti legati a questo luogo magico dove poeti, scrittori e viaggiatori hanno trovato ispirazione per i loro componimenti. Infine, verranno evidenziati i legami con lo spirito di san Valentino, legami molto numerosi nel cuore della cascata (basti pensare alla leggenda del Balcone degli Innamorati). Fall in Love Visita guidata fra storia e romanticismo Date e orari: 14 febbraio ore 12 e ore 15 15 febbraio ore 12 e ore 15 16 febbraio ore 15 Costo: 2 euro (in aggiunta al biglietto d’ingresso in cascata) Gruppi: max 25 persone Durata: circa 1 ora Appuntamento: Infopoint Belvedere inferiore 20 minuti prima dell'inizio Prenotazione: consigliata Info e prenotazioni: Info point Vasi (Belvedere inferiore) tel.0744.62982 mail: cascatamarmore@libero.it Info point Campacci (Belvedere superiore) tel.0744.67561
    Leggi Tutto

Già aperti i sentieri 1, 2, 3 e il Balcone degli innamorati
12 Gennaio 2014

  • Avvisiamo i gentili visitatori che da Sabato 11 Gennaio, riapriranno al pubblico i sentieri n.1, n. 2, n. 3 e il Balcone degli Innamorati (situato lungo il sentiero 1). Pertanto sarà possibile visitare: i sentieri n. 1 (sentiero di collegamento tra i due belvederi), n. 2, n. 3 (belvedere inferiore) e n. 5 (belvedere superiore), oltre ai due punti di osservazione del Piazzale Byron e alla torretta della "Specola" situati rispettivamente al Belvedere Inferiore e belvedere superiore. Al momento, rimane chiuso per lavori di manutanzione il sentiero n.4 (situato al Belvedere inferiore) . - Clicca qui per consultare la mappa dell'area
    Leggi Tutto

Strepitoso successo del presepe vivente sotto la cascata
10 Gennaio 2014

  • Sono arrivati a vederlo persino da Nazareth, il che è tutto dire. Basterebbe questo a testimonianza del grandissimo successo riscosso dal presepe vivente della cascata delle Marmore, giunto quest’anno alla terza edizione. Basterebbe, ma per completezza d’informazione si può aggiungere che nelle quattro rappresentazioni svolte all’interno dell’area escursionistica del Belvedere inferiore si sono contate quasi 6mila presenze, e ciò nonostante la pioggia nel giorno di Santo Stefano abbia rovinato i programmi degli organizzatori (Circoscrizione Est e Comune di Terni). A gustarsi i circa 150 figuranti che hanno trasformato il Parco della cascata in una suggestiva Betlemme, sono giunti non solo dal Ternano, ma un po’ da tutta Italia: “Addirittura da Bergamo, Napoli e Benevento”, fa sapere il presidente del comitato organizzatore Antonio Imperatori. E già: come perdersi la bellezza di un’area naturalistica unica al mondo, illuminata da centinaia di torce e con il flusso dell’acqua aperto per l’occasione oltre il normale orario invernale? In effetti – scongiuri a parte - non era difficile prevedere la riuscita della manifestazione, capace di inanellare un trend in costante crescita nel corso degli anni. E chissà cosa ci riserverà per la prossima edizione... Oltre all’immancabile somministrazione di vino brulé, tè, biscotti e pizzole (tutto rigorosamente gratis come l’ingresso), sicuramente i ragazzi del comitato staranno studiando qualcosa di nuovo.
    Leggi Tutto

Fra borghi e castelli sulla scia dei suggestivi presepi del Ternano
24 Dicembre 2013

  • Ce n’è un po’ per tutti i gusti: dai presepi viventi a quelli artistici; persino quello galleggiante sul lago di Piediluco ad appena 5 chilometri dalla cascata delle Marmore; e poi le rievocazioni storiche e le varie attività legate al periodo natalizio. “Un itinerario fra cultura e tradizioni, attraverso tre diverse province italiane in un raggio di 30 chilometri; un viaggio tra gli antichi borghi dei monti che circondano la Conca Ternana fino ai territori dei Monti Martani e della Valle Santa Reatina”, scrivono sul loro sito web (www.presepiinumbria.it) gli organizzatori. E’ l’edizione 2013-2014 de “Sulla scia della Cometa”, progetto realizzato dal Comune di Terni con l’obiettivo di valorizzare il territorio proponendo un pacchetto turistico basato sulla visita ai presepi e alle rievocazioni storiche natalizie della bassa Umbria fino a sconfinare nell’alto Lazio. I presepi e le manifestazioni sono talmente tante che conviene informarsi direttamente sul sito internet; qui possiamo dire - “rubando” ancora una volta le parole agli organizzatori (assessorato al Turismo del Comune di Terni, Circoscrizione Nord e Circoscrizione Sud) – che “i presepi in queste terre rappresentano una tradizione antica, accompagnata ad una serie di usanze diventate anch’esse tradizioni. I tanti riti legati al periodo natalizio, i presepi artistici e viventi, le rievocazioni storiche basate su studi e ricostruzioni rigorose sono un’occasione per conoscere un territorio fuori dai normali itinerari turistici … dove troviamo decine di borghi incastellati sui monti che circondano la città. Queste terre sono segnate da fiumi e torrenti (il Velino, il Nera, il torrente Serra), da evidenze ambientali importanti come la cascata delle Marmore, il lago di Piediluco e la dolce Valnerina”. Cascata delle Marmore, Arrone, Cesi, Ferentillo, Greccio, Massa Martana, Montefranco, Morro Reatino, Piediluco, Porzano, Stroncone, Terni, Torreorsina: ecco le città e i borghi toccati dalla manifestazione. Non rimane che fare la valigia e venirci a trovare: l’anno scorso lo hanno fatto in 20mila, di cui il 30 per cento proveniente da fuori regione. Informazioni: Circoscrizione EST via Puglia 05100 - Terni tel. 0744 432104 fax 0744 434195 info@presepiinumbria.it www.presepiinumbria.it
    Leggi Tutto

Turismo e natura, in crescita i visitatori dei parchi italiani
20 Novembre 2013

  • “Se lo spread di un Paese si misurasse in biodiversità, l’Italia sarebbe la Germania d’Europa”. La riflessione è del presidente di Federparchi Giampiero Sammuri, espressa a margine del convegno “Parchi come luogo di incontro tra green economy e green society” tenutosi a fine ottobre presso l’orto botanico di Palermo. Commenta i dati snocciolati dai ricercatori: mentre il turismo tradizionale arranca, quello legato alle aree naturalistiche marcia in controtendenza, facendo registrare una crescita del 3 per cento all’anno e toccando – la scorsa stagione - quota 101 milioni di visitatori nei parchi e nelle aree protette italiane. Una buona notizia per la cascata delle Marmore, eccellenza della Valnerina immersa in quella splendida oasi naturalistica che è il Parco fluviale del Nera. E un dato benaugurante per il futuro, soprattutto perché conferma come la natura protetta non contrasti solo l’inquinamento, ma favorisca anche occupazione e ricchezza. Tesi avvalorata dalla ricerca del sociologo Aldo Bonomi presentata a Palermo: il valore della partita del turismo-natura nel nostro Paese nel 2011 è stato pari a 10,9 miliardi di euro, con una crescita superiore al 3 per cento rispetto al 2010. “I parchi sono la nostra riserva strategica di aria, acqua, biodiversità: costituiscono un valore in sé e allo stesso tempo rappresentano un laboratorio per lo sviluppo di nuove forme di economia, di vita, di società”, ha dichiarato il ministro dell'Ambiente Andrea Orlando intervenuto al convegno. Il Parco del fiume Nera rappresenta senz’altro una delle migliori espressioni di biodiversità italiana, con le sue specie endemiche animali e vegetali, senza dimenticare i borghi medievali, i castelli, le rocche, le fortificazioni, i musei, le ville storiche, i siti archeologici, gli edifici di culto come santuari, monasteri e chiese rurali. Un motivo in più per venirci a trovare, qui nella bassa Umbria, nella valle scolpita dalle acque del Nera che prelude alla maestosità della cascata delle Marmore.
    Leggi Tutto

Per la settimana UNESCO attività gratuite tra la Cascata e Carsulae
19 Novembre 2013

Terni città da scoprire: il 10 novembre Bahrami in concerto
07 Novembre 2013

  • Chi considera Terni – 110mila abitanti a 7 chilometri dalla cascata delle Marmore – città poco interessante dal punto di vista artistico e culturale, sbaglia. Il soprannome “città dell’acciaio”, infatti, guadagnato dopo oltre un secolo di storia industriale, è fuorviante rispetto ad alcune caratteristiche peculiari di questo centro umbro tutto da scoprire. Perché arte e cultura, oltre ad essere presenti, risultano declinate in maniera addirittura sorprendente rispetto ai concetti più comuni conosciuti dai turisti. Ed ecco che - distrutte dai bombardamenti della seconda guerra mondiale la maggior parte delle testimonianze di epoca romana e medievale - Terni conquista la ribalta come simbolo di modernità e contemporaneità. Festival internazionali d’arte contemporanea, percorsi di archeologia industriale, opere di ingegneria idraulica tese alla produzione di energia elettrica accanto a una mostra d’armi (allestita all’interno della storica Fabbrica tutt’oggi attiva) che ripercorre nei secoli la storia dell’ingegneria bellica, fanno di questa città un luogo destinato ad aprirsi non solo a una nicchia di visitatori, ma anche a masse più consistenti. In quest’ottica, cominciamo col ricordare un appuntamento molto vicino nel tempo. Stavolta si va sul classico, perché modernità e contemporaneità non cancellano le altre forme di arte e cultura. Parliamo di uno dei 14 concerti proposti dall’associazione Araba Fenice, che dal 1996 dà vita a stagioni di musica classica ospitando giovani pianisti provenienti da tutto il mondo. La stagione 2013-2014 (la 17esima) è caratterizzata dalla presenza di quello che è considerato il più grande esecutore di Johann Sebastian Bach, ovvero il pianista iraniano Ramin Bahrami (foto). La sua esibizione è prevista domenica 10 novembre alle ore 17:30 nell’auditorium di palazzo Gazzoli, splendido fabbricato settecentesco edificato su progetto dell’architetto romano Andrea Vici. Da non perdere. Info su www.assarabafenice.it
    Leggi Tutto

Visita guidata per bambini a dorso degli asinelli: tutte le date e gli orari di novembre
28 Ottobre 2013

  • Sono loro, gli asini, i protagonisti della visita guidata adatta a bambini dai 3 ai 7 anni, in programma il 1°, il 2 e il 3 novembre dalle ore 11:00 alle 13:30 e dalle 14:30 alle 16:30. Il pelo morbido e caldo, i modi semplici, accoglienti ed empatici: difficile resistere al fascino di un giro nel Parco della cascata delle Marmore (belvedere inferiore) insieme a questi fidi compagni. I bambini possono salire in groppa, gli altri (adulti compresi) guideranno l’animale seguiti da istruttori abilitati, alla scoperta della cascata da una visuale insolita. Le concrezioni travertinose, le evidenze botaniche e archeologiche; il tuffo negli angoli più suggestivi delle Marmore diventa irresistibile se compiuto insieme a questo essere dolce, curioso e intelligente, amante delle coccole, capace di relazionarsi con chi gli sta di fronte. Insomma, una simbiosi perfetta tra natura e ambiente. Gli asinelli si faranno condurre dai visitatori lungo l'area escursionistica del Belvedere inferiore. Sotto lo sguardo di professionisti del settore accompagneranno bambini e genitori debitamente istruiti, al momento della partenza, sulle caratteristiche dell’animale. Che è paziente e comprensivo, dotato di sensi altamente sviluppati e di un’intelligenza particolare tesa a instaurare una relazione con chi gli sta di fronte. Ecco il sale della visita guidata: entrare in sintonia con l’ambiente grazie al rapporto istituito con l’asino. Gli istruttori (dotati di brevetto specialistico) garantiscono successo al cento per cento. La visita si svolge lungo l'area escursionistica situata nel Belvedere inferiore della cascata. L'acquisto avviene in loco, non è necessaria la prenotazione. Il costo è di 5 euro a bambino (gli adulti non pagano), l'età consigliata va dai 3 ai 7 anni. N.B. Su prenotazione è possibile organizzare il servizio (per gruppi) anche al di fuori delle date indicate dallo staff. Visita guidata per bambini con asinelli 1-2-3 novembre 2013 Date: 1-2-3 novembre Oario: mattina - dalle 11:00 alle 13:30 pomeriggio - dalle 14:30 alle 16:30 Costo: 5 euro a bambino gratis gli adulti Età consigliata: dai 3 ai 7 anni Partenza: Belvedere inferiore (area picnic) Prenotazione: il servizio si svolge in modo continuativo nelle fasce orarie indicate. L'acquisto avviene in loco, non serve la prenotazione Informazioni: Infopoint Belvedere inferiore tel. 0744 62982 fax 0744 362231 e-mail: cascatamarmore@libero.it Infopoint Belvedere superiore tel. 0744 67561
    Leggi Tutto

Il 22 settembre gli sbandieratori di San Gemini alla cascata
20 Settembre 2013

  • Domenica 22 settembre 2013, alle ore 11, appuntamento presso la cascata delle Marmore con il Gruppo sbandieratori di San Gemini, che offrirà ai visitatori un saggio della propria bravura esibendosi presso Piazzale Byron. Lo spettacolo intende promuovere la 40esima edizione della Giostra dell’Arme, in programma dal 28 settembre al 13 ottobre nel rinomato borgo medievale incastonato fra le colline della Conca ternana. Ghiotta occasione per visitare la cascata delle Marmore ma soprattutto – dopo l’assaggio proposto dagli sbandieratori a piazzale Byron (nel belvedere inferiore) – per gustarsi la Giostra dell’Arme, evento clou della cittadina umbra (San Gemini) che già di per sé meriterebbe un’accurata visita rientrando di diritto fra i borghi più belli della Penisola. “La Giostra dell’Arme”, corsa equestre ambientata nel XIV secolo, prenderà il via sabato 28 settembre 2013 con l’imbandieramento della città, l’apertura delle immancabili taverne, la lettura del “bando dell’annuntio” e in tarda serata gli attesi “banni provocatio”, ovvero i bandi con i quali i rioni Rocca e Piazza si lanceranno vicendevolmente la sfida in vista della corsa del 13 ottobre. Per info: www.entegiostradellarme.it
    Leggi Tutto
bannerPopup

Orari Gennaio

Apertura
Parco
Apertura
Acqua
Feriali CHIUSO NO RILASCIO
Sabato e Domenica 11.00 - 17.00 dalle 12.00 alle 13.00
dalle 15.00 alle 16.00
Festivi e Speciali:
1/1
6/1
11.00 - 17.00 dalle 12.00 alle 13.00
dalle 15.00 alle 16.00

Scegli la tua visita guidata

Gennaio 2018
Lun
Mar
Mer
Gio
Ven
Sab
Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
29
30
31

Belvedere Inferiore
P.le F. Fatati 6
Terni

Belvedere Superiore
Voc. Cascata 30
Terni

Tel. 0744 62982
Fax 0744 362231
actl alis sistema museo civita adb