Eventi & News

Gli operatori della cascata alla settimana dell'acqua Unesco
21 Novembre 2011

  • E’ una bella soddisfazione per gli operatori della cascata delle Marmore aver contribuito al successo della settimana UNESCO di educazione allo sviluppo sostenibile, organizzata dal 7 al 13 novembre 2011, imperniata sul tema centrale dell’acqua. “A come Acqua”, il titolo dell’iniziativa che in Umbria ha visto la partecipazione dei Centri di educazione ambientale (CEA). Fra questi, un ruolo fondamentale l'hanno giocato il CEA della cascata delle Marmore e quello del lago di Piediluco, strutture dove prestano servizio gli operatori del Centro botanico della cascata. Personale specializzato nel campo delle scienze naturali, che all’interno del Centro opera in sinergia con l’università di Perugia. Venerdì 11 e sabato 12 i nostri operatori sono stati impegnati in attività di informazione/sensibilizzazione a Spoleto, precisamente nella basilica di san Salvatore e all’uscita delle scale mobili in via Giro della Rocca. Come previsto dal programma, il tema dell’acqua è stato trattato sotto molteplici aspetti, soprattutto in riferimento al paesaggio della cascata delle Marmore e del lago di Piediluco, e alla produzione di energia elettrica a cui i due siti naturalistici sono legati. Alla fine gli operatori si sono dichiarati soddisfatti dell’interesse mostrato dal pubblico, ancora di più se si considera che molti erano ragazzi e bambini. D’altronde è stato proprio questo il motivo ispiratore della manifestazione: una quarantina di eventi dislocati in Umbria, dedicati al tema dell’acqua vista come “patrimonio del passato, del presente, del futuro”. Iniziative in coerenza con gli indirizzi del protocollo d'intesa sottoscritto dalla Regione con l'Unesco, che ha proclamato il periodo 2005-2014 “Decennio dell'educazione allo sviluppo sostenibile”. I cittadini sono stati informati e sensibilizzati sul valore della risorsa acqua, sulla situazione idrica locale e mondiale, sul ruolo delle istituzioni nella sua gestione. Una quindicina i Comuni che hanno offerto i propri spazi in piazze, scuole, sedi di associazioni.
    Leggi Tutto

Migliorano i servizi per i visitatori grazie alla tecnologia
09 Novembre 2011

  • Ce lo avessero detto all’inizio dell’avventura, nel 2007 – anno in cui il nostro portale è andato online – non ci avremmo creduto. Ma tant’è: i progressi della tecnologia cambiano la vita sociale e anche il modo di fare turismo. Così, allestito in sordina, mese dopo mese il sito internet della cascata delle Marmore è cresciuto fino a registrare l'esplosione degli ultimi tempi. Non è il caso di fornire stime ufficiali, ma l’aumento di contatti unici su marmorefalls.it ha dell’incredibile: addirittura in doppia cifra nel giro di 12 mesi. Un successo che proietta il sito fra le realtà turistiche online (nel suo genere) più importanti d’Italia. La notizia fa il paio coi dati forniti dal Comune di Terni, che fotografano una stagione 2011 in ripresa rispetto alle precedenti. I numeri, però, non devono far abbassare la guardia: lo sanno bene gli operatori dell’associazione d’imprese “165m Marmore Falls”, soggetto gestore dei servizi turistici nell’area della cascata. Per questo non hanno temporeggiato, decidendo subito di assecondare l’evoluzione “informatica”. E’ nata così la possibilità di coordinare direttamente in via telematica la prenotazione delle visite guidate, sfruttando la rete intranet creata dal provider service. Un sistema che consente la circolazione immediata delle informazioni fra tutti gli operatori, in grado di fornire risposte puntuali agli utenti ed evitare quei problemi che possono sorgere quando si devono gestire numeri importanti. Il progresso tecnologico, quindi, come ausilio nella qualità dei servizi erogati, tenendo a mente, tuttavia, che oggi è ancora il fattore umano a marcare la differenza.
    Leggi Tutto

Vino, olio, tartufo: novembre "di gusto" intorno alla cascata
06 Novembre 2011

  • E’ arrivato novembre ma ormai nessuno pensa che l’autunno sia una stagione “morta”. Per mille motivi: sia per le attività alla cascata delle Marmore, sia per quello che succede intorno, nella bassa Umbria, l’apice naturalistico del cuore verde d’Italia. Nelle righe seguenti descriviamo questa seconda opzione: cosa si può visitare oggi uscendo in auto dalle Marmore e percorrendo appena una manciata di chilometri. Vino, olio extravergine d’oliva, tartufo: sono i prodotti tipici più famosi dell’Umbria, regina incontrastata in fatto di simili prelibatezze. E novembre è il mese del vino e dell’olio novello, nonché di una delle mostre di tartufo più importanti dello Stivale. Così, pochi chilometri in auto - magari dopo aver visitato la cascata delle Marmore – si raggiunge il borgo di Fabro per partecipare alla 24esima edizione della “Mostra mercato nazionale del tartufo e dei prodotti agroalimentari di qualità”, in programma dall’11 al 13 novembre (foto in alto). Cosa si può fare? In realtà sarebbe meglio chiedersi cosa non si può fare. Oltre alle degustazioni, alle presentazioni, ai menù, alla frittata più grande del mondo (al tartufo, naturalmente), anche musica, spettacolo, fiere, visite guidate e festeggiamenti in onore di san Martino. A proposito di san Martino: domenica 13 novembre il movimento “Turismo del vino” organizza in provincia di Terni una festa a cui partecipano varie cantine. Aziende d’eccellenza in fatto di produzione vinicola, per di più incastonate in borghi medievali essi stessi motivo d’attrazione: Narni, San Gemini, Montegabbione. Un consiglio: informarsi utilizzando i riferimenti in basso e non perdere l’assaggio dei vini. Stesso discorso per un altro classico dell’Umbria meridionale, ovvero la produzione di olio extravergine d’oliva. L’evento denominato “Frantoi aperti”, in programma dal 29 ottobre all’11 dicembre - giunto alla 14esima edizione - offre la possibilità di visitare i frantoi storici della zona, animati da iniziative intorno a questo prodotto che insieme a vino e tartufo rende l’Umbria famosa nel mondo. Sette weekend in cui i frantoi garantiranno degustazioni gratuite, visite guidate, spettacoli, manifestazioni culturali. E allora, qualcuno pensa ancora che novembre sia un mese “morto”? Informazioni: IAT del Ternano Via Cassian Bon, 2/4 05100 - Terni Tel. +39 0744 423047 Tel. +39 0744 427259 info@iat.terni.it
    Leggi Tutto

Cascata mèta ambita dagli israeliani. Funziona la promozione
11 Ottobre 2011

  • Arrivano col giornale sottobraccio e la prima reazione è quella di confrontare le foto con il paesaggio. Bene, è proprio quello: la cascata, il lago, la valle, l’abbondanza di acque... Il reportage della giornalista di Tel Aviv Dalit Katzenellenbogen ha funzionato: all’inizio dell’estate, accompagnata da operatori del settore, s’era fatta un giretto fra la cascata delle Marmore, il lago di Piediluco e le bellezze della Valnerina, imbastendo un servizio ricco di particolari uscito in allegato sul primo quotidiano del Paese. E ha fatto centro. Dalla metà di agosto, infatti, i visitatori israeliani hanno affollato le strutture ricettive del territorio, colpiti dalle bellezze descritte. Nel reportage la Katzenellenbogen aveva parlato della “furia possente d’acqua” della cascata delle Marmore, che “in rapida crescita riempie un fiume tranquillo”. Non solo: aveva pure decantato la magia della Valnerina, terra che “ha tutto quello che manca a noi in Israele: il verde e l’acqua”. Così gli amici mediorientali sono venuti numerosi, potendo constatare come i luoghi siano in effetti belli come li ha descritti la giornalista. E nonostante la bassa stagione, ad oggi il flusso continua a tenere. Una buona notizia per gli operatori turistici, rinfrancati dall’ottima affluenza registrata quest’anno fra la cascata delle Marmore e il territorio circostante.
    Leggi Tutto

Bando servizio civile, un'opportunità nel turismo e nella cultura
06 Ottobre 2011

  • Scadenza fissata il prossimo 21 ottobre per il bando di selezione per i volontari del servizio civile presentato dal Comune di Narni (Terni) in coprogettazione con le cooperative sociali ALIS ed ACTL di Terni. Il progetto, denominato TERRE 2011, è incentrato sul patrimonio artistico e culturale, sulla valorizzazione delle storie e delle culture locali, sulla valorizzazione dei centri storici minimi e del sistema museale pubblico e privato. Al termine della selezione e del periodo di formazione, saranno coinvolti 8 volontari presso le seguenti sedi del comprensorio ternano: - Comune di Narni, Biblioteca "G. Eroli" (2 volontari) - Sito Archeologico di Carsulae (1 volontario) - Comune di Avigliano Umbro, Biblioteca Comunale (1 volontario) - Museo dell'Appennino Umbro, Polino (1 volontario) - Cascata delle Marmore, Belvedere Superiore (1 volontario) - Cascata delle Marmore, Belvedere Inferiore, turismo sociale (1 volontario) - Cascata delle Marmore, giardino botanico (1 volontario) La durata del servizio è di 12 mesi, mentre ai volontari spetta un assegno mensile di euro 433,80. Le candidature dovranno pervenire entro il 21 ottobre presso i servizi sociali del Comune di Narni. Clicca qui per visualizzare e scaricare il bando e tutta la documentazione. Per informazioni sulle domande di svolgimento del servizio civile, contattare l'ufficio Servizi sociali del Comune di Narni: tel. 0744717222 - 3292506876 www.comune.narni.tr.it
    Leggi Tutto

Valnerina: parte il "Tour della vecchia ferrovia" in mountainbike
02 Ottobre 2011

  • Vari percorsi lungo le sponde del fiume Nera. Attraversamento di borghi medioevali come Sant’Anatolia di Narco (pochi chilometri dalla cascata delle Marmore), Scheggino, Borgo Cerreto ed altri ancora. Attraversamento di campi, ristoro con prodotti tipici della Valnerina, quindi ancora in bici per coprire i 53 chilometri del tracciato lungo o i 31 del percorso breve. Sono questi i cardini della sesta edizione del “Tour della vecchia ferrovia Spoleto-Norcia”, in programma domenica 9 ottobre 2011 fra le bellezze della Valnerina. Una pedalata in mountain bike dietro ai luoghi della vecchia ferrovia, laddove dal 1928 al 1968 lo sbuffare della locomotiva a vapore assicurava i collegamenti di zona. E’ la terza ed ultima tappa di un circuito nazionale cominciato il 7 agosto scorso a Molina di Fiemme, in Trentino, con “La Vecia Ferovia dela val de Fiemme” e proseguito in Sicilia, a Catania (4 settembre), con “L’Alcantara free-ride della Vecchia Ferrovia”. Adesso tocca all’Umbria. Non è una competizione, anche se alla fine verrà stipulata una classifica. In realtà si tratta di una pedalata ecologica aperta a tutti, tesserati e non. Partenza fissata domenica 9 ottobre 2011 alle ore 9:30 nella piazza di Scheggino; poi via, attraverso viadotti e gallerie completamente buie (a proposito: munirsi di torcia), salite con pendenza media dell'otto per cento e discese nel solco della ferrovia dismessa. Numerosi i servizi offerti: dal noleggio attrezzature alle convenzioni per soggiorni, dalle docce al lavaggio-bici all’ambulanza con medico a bordo. Senza dimenticare il pasta-party finale, l’assegnazione di uno zainetto tecnico ai primi 300 iscritti e i ricchi premi divisi fra soggiorni gratuiti, cesti di prodotti tipici e attrezzatura tecnica. L’anno scorso più di 250 iscrizioni. E dalle prime notizie, quest’anno il trend positivo sembra confermato, compresa la massiccia partecipazione da fuori regione. L’organizzazione è della scuola di mountain bike “Blob Service” di Arrone. Guido Tofi guidotofi@alice.it Informazioni e prenotazioni: Tel/fax: 0744 287686 Gsm Vito: 380 3088533 www.umbriainmountainbike.it
    Leggi Tutto

Carsulae: tutti gli eventi in programma nel mese di ottobre
01 Ottobre 2011

  • 02/10/2011 Piante di casa nostra piccola indagine storica e impieghi sul campo Una giornata all’insegna del verde, dei profumi dell’autunno e delle erbe di campagna per raccontarne la storia e scoprirne le proprietà - alcune da veri intenditori - e gli utilizzi, culinari ed anche magici. Un percorso a ritroso nel tempo per riconoscere le piante di casa nostra, che sanno di buono e fanno stare bene! Programma: ore 9:00 passeggiata di ricerca, riconoscimento e raccolta delle erbe; ore 15:00 lezione di approfondimento. In conclusione degustazione di bruschette agli aromi. L’evento, a cura di Michelangelo Nitti - esperto naturalista - è gratuito. L'evento si terrà domenica 2 ottobre 2011, presso l'Area Archeologica e il Centro Visita e Documentazione di Carsulae. E’ possibile prenotare il pranzo al costo di 10,00 euro. (prenotazione obbligatoria al numero 0744 334133 o all’indirizzo mail: info@carsulae.it) 14/10/2011 Carsulae a merenda giochi, letture e spuntini che fanno crescere Ha le zampe spezzate, il fiato corto e il ruggito arrugginito: il leone di Carsulae è come un re senza corona, che, sotto il peso degli anni, rischia di perdere anche la memoria del suo prestigioso passato e delle sue incredibili imprese. Bambini e bambine, questo è un sos – operazione orgoglio felino: chi lo (ri)scatta per primo? A seguire merenda graffiante. L'evento si terrà venerdì 14 ottobre 2011, alle ore 16.30, presso l'Area Archeologica e il Centro Visita e Documentazione "U. Ciotti" di Carsulae. L'evento è gratuito. 29/10/2011 Le ghiande di Giove percorso tematico dedicato alle castagne e agli altri frutti di stagione Conosciute come il frutto del signore degli dei, protette come un segreto da una cupola irta di spine, invitanti come un pomeriggio a casa di un amico. L'excursus tematico, ispirato alle testimonianze archeologiche e letterarie di epoca romana e alla tradizione successiva, racconta gli usi, non solo alimentari, e tutte le virtù, vere o presunte, delle castagne e degli altri frutti dell'autunno. Ospiti per il palato: le prelibatezze dell'Azienda Agricola Il Contropodere di Amelia. L'evento si terrà sabato 29 ottobre 2011, alle ore 16.30, presso l'Area archeologica e Centro Visita e Documentazione “U. Ciotti” di Carsulae. L'evento è gratuito. testo a cura: staff Carsulae Per informazioni: Centro Visita e Documentazione "U.Ciotti" di Carsulae Strada di Carsoli, 8 - 05100 Terni tel/fax 0744 334133 info@carsulae.it www.carsulae.it Infoline Sistema Museo 199.151.123* *costo della chiamata variabile secondo l’operatore
    Leggi Tutto

La Stampa israeliana loda la cascata e la Valnerina
13 Settembre 2011

  • Scusate l’ignoranza, ma non so nemmeno se l’ebraico si legge da sinistra a destra o da destra a sinistra. A vedere il pdf del magazine allegato al quotidiano Yediot Aharonot, il più venduto in Israele, sembrerebbe la seconda. Poco importa. A contare, infatti, è il reportage annunciato dalla copertina dedicata... beh, ci vuole poco a capirlo, basta dargli un’occhiata. Sotto un titolo incomprensibile per noi italiani, campeggiano le foto della cascata delle Marmore, del lago di Piediluco e di altre bellezze della Valnerina. E’ il lavoro della giornalista Dalit Katzenellenbogen, che dopo un giretto estivo dalle nostre parti ha dedicato la copertina e il pezzo principale del magazine – uscito a fine agosto in allegato al quotidiano - proprio alla cascata delle Marmore vista come gioiello di un territorio da scoprire. La giornalista di Tel Aviv, nell’osservare come “la Valnerina ha tutto quello che manca a noi in Israele: il verde e l’acqua”, descrive in maniera assolutamente toccante lo spettacolo del rilascio di acqua, cioè il momento in cui la diga sul Velino “apre” incanalando il fiume verso la cascata, sottraendolo quindi allo sfruttamento finalizzato alla produzione di energia elettrica. “All’inizio c’è il silenzio. Poi il primo allarme della sirena avverte che la paratia che regola l’acqua della centrale di Galleto si sta aprendo. Ripiegare in fretta. Un secondo allarme dopo dieci minuti, e il terzo, per coloro che non hanno ancora sentito, circa cinque minuti prima dell’apertura. Poi succede: improvvisamente. Una furia possente d’acqua, e in rapida crescita, riempie un fiume tranquillo”. Le righe successive rappresentano un inno alle suggestioni del territorio, davvero irresistibili per chi viene da fuori: “L’Umbria - si legge nell’articolo – è l’unica regione del centro Italia che non ha uno sbocco al mare. Ma non c’è carenza di acqua. La Valnerina offre la fuga più rinfrescante dal calore di agosto... Un bagliore che illumina il fiume Nera. Si tratta di una verde vallata boscosa. Monasteri isolati, castelli abbandonati. Una valle straordinariamente bella”. Non c’è niente da aggiungere. D’altronde la Katzenellenbogen è una firma importante nel suo Paese, e i suoi reportage sono esaustivi. Semmai ringraziamo il traduttore aspettando fiduciosi gli amici israeliani. Guido Tofi guidotofi@alice.it
    Leggi Tutto

ONE, grande successo per l'edizione 2011
13 Settembre 2011

  • Grande successo per l'edizione 2011 di ONE, svoltasi lo scorso week-end (dal 9 all'11 settembre), organizzata alla cascata delle Marmore da 165m Marmore Falls, dalla Provincia e dal Comune di Terni. Sono 8.600 le persone che durante le giornate di venerdì, sabato e domenica scorsi hanno visitato la cascata delle Marmore (+ 21% rispetto al 2010), mentre 800 partecipanti hanno acquistato le diverse attività (550 nel 2010). Se si considerano le attività non a pagamento del "villaggio dei piccoli" , i partecipanti superano abbondantemente le 1.500 unità. Tutto esaurito per la maggior parte delle attività outdoor molto apprezzate dal folto pubblico di turisti che dal pomeriggio di venerdì hanno affollato la cascata e il territorio, dal Parco fluviale del Nera al lago di Piediluco. Non sono mancati i momenti spettacolari come la discesa in corda doppia del primo salto di 90 metri della cascata e l'esercitazione di soccorso a cura del Soccorso alpino e speleologico dell'Umbria. Nei prossimi giorni verrà tenuta una conferenza stampa in cui verranno presentati ufficialmente i risultati dell'edizione 2011 e ci saranno anticipazioni sulla prossima edizione. Gli organizzatori intendono esprimere viva gratitudine a tutti i soggetti coinvolti a vario titolo sul territorio nello svolgimento delle attività e della manifestazione, che hanno permesso di cogliere un altro grande successo dopo quello dell'edizione 2010. testo a cura: staff ONE
    Leggi Tutto

ONE: dal 9 all'11 settembre alle Marmore 3 giorni di eventi dedicati al mondo dell'outdoor
12 Agosto 2011

  • Nella splendida cornice della Cascata delle Marmore, dal 9 all'11 settembre torna la nuova edizione di ONE - Outodoor Nature Experience, l’unico evento dell’Italia centrale dedicato completamente alle attività sportive all’aria aperta. Tutti gli appassionati, famiglie o semplici turisti che si avvicinano a questo mondo per la prima volta potranno cimentarsi in travolgenti attività immersi in un ambiente naturale meraviglioso, o più semplicemente trascorrere una giornata indimenticabile. A partire dalla Cascata delle Marmore, fino a immergersi negli scenari suggestivi del Parco Fluviale del Nera e del lago di Piediluco, sarà possibile scoprire e praticare gli emozionanti sport acquatici come il rafting e l’hydrospeed affrontando rapide emozionanti o lasciandosi trasportare da acque più tranquille. Sarà possibile inoltre scoprire forre e canyon scavati nel corso dei secoli dall’azione dell’acqua e della natura, affrontare percorsi di trekking immersi in boschi ancora incontaminati e tra paesaggi indimenticabili, passeggiare in mountain bike oppure affrontare discese mozzafiato. L’occasione è unica, inoltre, per arrampicare falesie spettacolari o scendere nella rupe della Cascata per ammirare le sue suggestive grotte. Novità 2011: evento multisport Le attività di ONE: rafting - hydrospeed - toubing - escursioni in mountain bike - down hill - trekking - canyoning - escursioni in grotta - parco avventura - arrampicata ONE è anche molto di più: attività di animazione per bambini, visite guidate tematiche alla scoperta degli angoli più suggestivi e meno conosciuti, vetrine di prodotti dedicati al mondo dell'otdoor e, in esclusiva, la dimostrazione della discesa del primo salto di 90 metri della Cascata che solo pochi temerari hanno finora affrontato. Per informazioni & prenotazioni & hotel reservation: Agenzia Viaggi 165m Travel di Tacitustour s.r.l. Via L. Lanzi, 7 - 05100 Terni Tel. 0744.429255 - Fax 0744.404235 e-mail info@cascatamarmoreoutdoor.it www.cascatamarmoreoutdoor.it Tutte le attività sono condotte da personale qualificato e abilitato: guide alpine, guide speleologiche, guide escursionistiche, guide rafting, istruttori di mountain bike. testo a cura: staff "ONE"
    Leggi Tutto
bannerPopup

Orari Ottobre

Apertura
Parco
Apertura
Acqua
Feriali 10.00 - 18.00 SOLO il VENERDÌ':
dalle 12.00 alle 13.00
dalle 15.00 alle 16.00
Sabato e Domenica sabato 10.00 - 20.00
domenica 9.00 - 20.00
dalle 11.00 alle 13.00
dalle 15.00 alle 18.00
Festivi e Speciali:
4/10
9.00 - 20.00 dalle 11.00 alle 13.00
dalle 15.00 alle 18.00

Scegli la tua visita guidata

Ottobre 2018
Lun
Mar
Mer
Gio
Ven
Sab
Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14

Belvedere Inferiore
P.le F. Fatati 6
Terni

Belvedere Superiore
Voc. Cascata 30
Terni

Tel. 0744 62982
Fax 0744 362231
actl alis sistema museo civita adb