Lasciati stupire:

La Cascata delle Marmore e non solo

Casteldilago
  • 23/11/2020
  • Redazione
  • 165m racconta il territorio
  • 564
  • 0

Casteldilago

Un incredibile silenzio avvolge chi visita il borgo di Casteldilago, silenzio e pace e sicurezza.

A circa 8 km da Terni, posto su un'altura che, insieme al suo nome, racconta la fatica e la ricchezza di vivere con un lago intorno (poi bonificato con le ultime modifiche alla Cascata delle Marmore, volute da papa Pio VI).

Ci si sente al sicuro, da sempre, da quando era soltanto una fortificazione strategica per la sicurezza della Valnerina; della Valnerina è simbolo e gioiello, ristrutturato da far sembrare un ritorno a tempi antichi, con le comodità dei tempi moderni.

Dai monaci siriani, ai longobardi, al ducato di Spoleto, ai priori, la storia del territorio è passata anche da qui, e ora da qui si guarda avanti, gli occhi persi nei panorami incantevoli della valle, oppure persi nei meravigliosi affreschi delle due chiese ben conservate, San Nicola e San Valentino.

Si può scoprire tutto questo con l'esperienza guidata Pievi e Castelli della Valnerina: partendo dal piazzale antistante la biglietteria inferiore della Cascata delle Marmore, percorreremo la green way del Nera per circa 5km, potremo ammirare l'interno delle Chiese con un'apertura speciale, solo per noi, e poi ci concederemo il magico silenzio del borgo e il buon cibo e i sapori autentici della Valnerina.