Lasciati stupire:

La Cascata delle Marmore e non solo

Rocca Accarina
  • 23/11/2020
  • Redazione
  • 165m racconta il territorio
  • 555
  • 0

Rocca Accarina

Sapete che uno dei più fedeli seguaci di San Francesco arriva dai monti della Valnerina?

Oggi vi raccontiamo la sua storia e quella dei resti di una Rocca che in pochi conoscono.

Siamo nei primi giorni del settembre 1219, ai tempi della quinta Crociata, in una località vicino al Cairo: Francesco riesce finalmente a farsi ricevere dal sultano Malik al Kamil. In quella grande tensione tra religioni, Francesco riesce a creare un'oasi di pace.

Il frate non era da solo.

 

Rocca Accarina

Con lui c'era Frate Illuminato dell'Arce.

Ne avete mai sentito parlare?

Frate Illuminato in realtà era Accarino della Rocca, un nobile che amministrava una porzione del feudo umbro degli Arroni e che era Signore di Rocca Accarina, un castello posto su un poggio sulla riva sinistra del fiume Nera, accanto a Casteldilago.

Di lì, tra il 1208 e il 1210, passò Francesco e fu ospitato da Accarino, che, ascoltando il frate d'Assisi, si "illuminò", decise anche lui di spogliarsi di tutti i suoi averi, di vestire il saio e di seguire Francesco, prendendo il nome di Frate Illuminato dell'Arce, ossia della Rocca.

 

Rocca Accarina

Frate Illuminato è stata una figura importantissima, accanto a Francesco, il quale proprio a lui confidò per primo di aver ricevuto le stimmate e dietro suo suggerimento Francesco decise di rendere pubblica la cosa.

Non sappiamo molto altro di lui, se non che quando morì, 40 anni dopo la morte del Santo, egli fu forse seppellito ad Assisi, proprio accanto a Francesco.

Di Illuminato ne parla anche Dante nel canto XII del Paradiso:

Illuminato e Augustin son quici, 
che fuor de' primi scalzi poverelli 
che nel capestro a Dio si fero amici.  


 

 

 

Rocca Accarina

Di Rocca Accarina restano pochi ruderi, quasi del tutto inglobati nella vegetazione rigogliosa della Valnerina, come potete vedere dal video-documentario dell'Associazione Marmore Tourist e dalle foto allegate a questo post.

Avete voglia di conoscere di più questa storia bellissima?


Non appena le condizioni sanitarie ce lo permetteranno, organizzeremo questa e altre escursioni per conoscere i luoghi che vi raccontiamo!

Rocca Accarina