Lasciati stupire:

La Cascata delle Marmore e non solo

Ponte Cardona
  • 23/11/2020
  • Redazione
  • 165m racconta il territorio
  • 437
  • 0

Ponte Cardona

A proposito di luoghi magici, fatti di natura, storia e spiritualità, conoscete Ponte Cardona?

Si trova nei pressi di Narni, è uno dei quattro ponti (Cardona, Nuovo, Vecchio, Pennina) che costituiscono l'acquedotto della Formina, che ha permesso di portare l'acqua a Narni fino al 1924.

L'acquedotto della Formina è un'opera monumentale lunga 13 km, costruita intorno al 27 d.C. da Marco Cocceio Nerva, antenato dell'omonimo imperatore, che fu curator aquarum (si occupava della gestione degli acquedotti) sotto Tiberio. E' realizzato in opera quadrata con blocchi di travertino ed è costituito da un solo arco a tutto sesto, in stile augusteo.

Raccoglieva l'acqua di cinque sorgenti lungo un percorso caratterizzato anche da diversi pozzetti, che hanno la funzione di bocche d'ispezione, che si possono scorgere nel bellissimo percorso pianeggiante, completamente immerso in un silenzioso bosco di lecci, per arrivare al ponte.

Non c'è solo storia e natura in questo suggestivo angolo di Italia, che dell'Italia è proprio il Centro Geografico Peninsulare (nel 2014 uno studioso perugino, appassionato di geografia, iniziò la sua ricerca sul preciso punto in cui cade il centro geografico d'Italia con l'aiuto dell'Istituto Geografico Militare e con l'ausilio delle tecnologie satellitari, lo collocò proprio a Narni)

In una passeggiata silenziosa nel bosco si può percepire molto forte la spiritualità e l'amore per la natura che provava Francesco passando di qui: egli trascorse infatti del tempo nell'Eremo localizzato vicino al Caput acquae, la prima delle sette sorgenti che alimentano l'acquedotto.

Non vediamo l'ora di tornarci!